Comunicazione agli iscritti agli Ordini TSRM e PSTRP

Condividiamo di seguito una comunicazione agli iscritti da parte della FNO TSRM e PSTRP.


Gentili iscritti,

ieri è entrata in funzione la nuova piattaforma della FNO TSRM e PSTRP, esito di apposita gara a evidenza pubblica.
Tale cambiamento richiede che al primo accesso tutti gli iscritti debbano reimpostare la password, mediante la classica procedura che prevede anche la ricezione di un apposito messaggio di posta elettronica.
A causa dell’alto numero di accessi, quindi di tante procedure per la creazione di nuove password, i tempi di risposta sono più lunghi del normale.
Scusandoci per il disagio, vi chiediamo di pazientare e di non sollecitare gli Ordini che non hanno alcuno strumento per accelerare i tempi.

Cordiali saluti.

Ufficio stampa e comunicazione
FNO TSRM e PSTRP

Bonus di 30 crediti ECM per i professionisti sanitari

Ai sensi della Delibera della Commissione nazionale per la formazione continua AgeNaS del 23 settembre 2021, tutti i nostri professionisti sanitari iscritti sono stati inseriti nel Dossier formativo di gruppo. Il Dossier formativo, come è noto, rappresenta l’espressione della coerenza dell’offerta formativa in rapporto ai bisogni di conoscenza.

L’analisi approfondita del fabbisogno e delle priorità effettuata dal gruppo di lavoro “Formazione Continua ECM”, costituito dai delegati delle Commissioni di albo nazionali, ha identificato i 10 obiettivi formativi e le relative percentuali da contemplare all’interno del fabbisogno formativo ECM per il triennio 2020/2022.

La costruzione del Dossier formativo di gruppo da parte di questa Federazione, permetterà a ciascun iscritto di beneficiare di un bonus, quale riduzione dell’obbligo formativo individuale, quantificato nella misura di 30 crediti ed assegnati nel triennio in corso (2020-2022).

In funzione degli ulteriori parametri di congruità del Dossier con la professione esercitata e la coerenza alle aree individuate, pari ad almeno il 70%, tra Dossier programmato e quello effettivamente realizzato, saranno assegnati, nel triennio successivo, ulteriori 20 crediti di bonus.

Tassa di iscrizione, contributo annuo e polizza RC professionale

Vi informiamo che i pagamenti della tassa di iscrizione annua agli albi, del contributo annuo per gli elenchi speciali ad esaurimento e della polizza RC professionale potranno essere effettuati a decorrere dal 17 gennaio 2022, data dalla quale sarà operativa la nuova piattaforma.

Relativamente alla polizza RC, sarà possibile rinnovarla, senza interruzione della copertura, sino al 30 aprile 2022.

Avviso di convocazione assemblea ordinaria degli iscritti all’Ordine TSRM e PSTRP di Milano, Como, Lecco, Lodi, Monza Brianza e Sondrio

Gentile Iscritto/a,

ai sensi del DLCPS n. 233 del 13/09/1946, del DPR n. 221 del 05/04/1950, del D.Lgs. n. 3 del 11.1.2018 e del
Regolamento interno dell’Ordine Titolo VI art. 34, è convocata l’assemblea ordinaria degli iscritti che si terrà in prima convocazione martedì 11 gennaio 2022 alle ore 23.59 presso la sede dell’Ordine, Via S. Gregorio, 53, Milano oppure, qualora non si raggiunga il numero legale, in seconda convocazione giovedì 13 gennaio 2022 alle ore 17.30 in via San Gregorio 46, Milano, per discutere e deliberare il seguente

ORDINE DEL GIORNO:

1. Relazione del Presidente dell’Ordine
2. Relazione del Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti
3. Relazione del Tesoriere
4. Discussione e approvazione Bilancio previsionale 2022

Date le disposizioni connesse al contenimento della diffusione dell’infezione da COVID-19 è necessario confermare la propria presenza fisica all’assemblea degli iscritti ENTRO il 10 gennaio 2022, compilando l’apposito modulo al link:


Si comunica altresì che per l’ingresso nei locali dell’assemblea sarà necessario, ai sensi della normativa vigente, D.L. 127 del 21.9.2021 e D.L. 221 del 24.12.2021, esibire il Green Pass rafforzato e che sarà vietato l’accesso con temperatura corporea superiore ai 37.5°C o in presenza di sintomi riconducibili a COVID-19; sarà inoltre obbligatorio mantenere le disposizioni di sicurezza previste dal DPCM vigente in termini di dispositivi di protezione individuali e distanziamento sociale.
Precisiamo che l’assemblea si svolgerà nell’osservanza degli adempimenti previsti dalla Legge, nonché nel pieno rispetto delle disposizioni normative sul contenimento della diffusione del contagio da COVID-19.

Cordiali saluti,

Il Segretario
Alessia Zanini

Il Presidente
Diego Catania

Auguri di Buone Feste dal Presidente dell’Ordine

Carissimi Colleghi,

ci sono momenti, nella vita di ciascuno di noi come in quella della nostra comunità professionale e della società tutta, in cui non è facile trovare le parole giuste per esprimere auguri di serenità e di speranza. Ma restano alcune parole chiave che possono guidarci attraverso le difficoltà: professionalità, competenza e responsabilità. Professionalità perché è il fondamento del nostro agire, competenza perché senza di essa non potremmo definirci Professionisti Sanitari, responsabilità perché abbiamo il dovere etico e morale di operare secondo le evidenze scientifiche e le linee guida.

Il protrarsi della pandemia da COVID-19 e l’organizzazione della campagna vaccinale ci hanno portato a ispirarci, ancora una volta, a questi valori, mettendo in luce il nostro ruolo all’interno del Sistema Sanitario. Gli stessi principi hanno caratterizzato la condotta dell’Ordine nell’adempimento dell’obbligo di verifica dello stato vaccinale dei Professionisti Sanitari, a tutela della cittadinanza e nel rispetto delle leggi.

Nella gestione dell’emergenza abbiamo mantenuto un dialogo con i principali interlocutori della Sanità lombarda, ricevendo importanti riconoscimenti del nostro peso istituzionale. Ricordo, a questo proposito, l’approvazione dell’emendamento al nuovo disegno di legge sulla riforma del SSR proposto dagli Ordini TSRM e PSTRP della Lombardia, che prevede la valorizzazione di una dirigenza per l’area tecnico-sanitaria, della riabilitazione e della prevenzione.

A fronte delle sfide che stiamo tuttora affrontando, sento di poter guardare al prossimo anno con fiducia, orgoglioso dell’esempio che rappresentiamo.

Il nostro Ordine è un faro indicatore per la Sanità regionale del futuro, caratterizzata dal dialogo fra figure e competenze diverse a beneficio della persona assistita. Solo continuando a lavorare insieme possiamo appianare il percorso davanti a noi.

Buone Feste a tutti voi e alle vostre famiglie. 

Un saluto cordiale,

Il Presidente dell’Ordine
Diego Catania

Modulo richiesta modifica data obbligo ECM Co.Ge.A.P.S

Come comunicato via newsletter il 28 agosto 2020 e come pubblicato sul sito internet dell’Ordine (https://www.milanotsrm.org/wordpress/2020/08/26/nuova-funzione-portale-co-ge-a-p-s-per-il-fabbisogno-formativo-ecm/), per le professioni il cui esercizio non era precedentemente subordinato all’iscrizione ad Ordini, l’obbligo di formazione decorre dal 1° gennaio successivo al conseguimento del titolo di studio o altro provvedimento abilitante.

Ciò è ribadito dalla Delibera della Commissione Nazionale per la Formazione Continua del 27 settembre 2018, che recita: “Per le professioni il cui esercizio, antecedentemente alla Legge 3/2018, non era precedentemente subordinato all’iscrizione ad Ordini, Collegi o Associazioni, l’obbligo di formazione decorre comunque dal 1° gennaio successivo al conseguimento del titolo di studio o altro provvedimento abilitante e prosegue senza soluzione di continuità con l’iscrizione all’Ordine”. Le ricordiamo in ogni caso che la certificazione, e di conseguenza il calcolo dell’obbligo formativo triennale, sono calcolabili solo a partire dal triennio 2011-2013, in quanto i trienni precedenti afferiscono al periodo sperimentale e non sono soggetti al calcolo dell’obbligo, né alla certificazione.

Compili il seguente modulo in tutti i suoi campi se vuole segnalare all’Ordine la modifica della data di obbligo assolvimento fabbisogno formativo ECM del Professionista sanitario.


Codice di sicurezza:
security code
Inserire un codice di sicurezza.:

Invia

Emergenza COVID-19 I Avviso pubblico rivolto ai Professionisti Sanitari per attività assistenziale presso aziende o enti sanitari della Lombardia

Alla luce dell’aumento dei contagi e del prolungamento della campagna vaccinale anti COVID-19, condividiamo un avviso pubblico regionale volto a raccogliere candidature per svolgere attività di assistenza e supporto presso le aziende sanitarie e gli enti sanitari e sociosanitari della Lombardia.

L’attività di reclutamento ha il fine di costituire un elenco di Professionisti Sanitari della dirigenza e dell’area del comparto aperto, con attività svolta su turni H24, 7 giorni su 7, da cui attingere personale per far fronte alle esigenze del territorio regionale per l’affidamento di incarichi di lavoro autonomo, anche di collaborazione coordinata e continuativa. Ai fini del conferimento dei singoli incarichi si terrà conto in via prioritaria dei seguenti criteri: specificità della professionalità richiesta in ordine alle fasi dell’emergenza, pronta disponibilità individuale manifestata in merito alla tempestività dell’assunzione dell’incarico e flessibilità a operare nelle sedi di lavoro per soddisfare le contingenti necessità.

Ricordiamo a tutti i nostri iscritti, che hanno già dimostrato il loro impegno sul fronte emergenziale nella prima fase della pandemia, l’importanza di un simile contributo per la cittadinanza e per i colleghi che operano sul territorio regionale. Per candidarsi occorre scrivere all’indirizzo perlalombardia@regione.lombardia.it allegando curriculum vitae e documento di identità o inoltrare richiesta tramite la propria area personale all’interno del sito di Regione Lombardia.

Intervista al Presidente dell’Ordine Diego Catania su Sanità Informazione: “Il futuro è multiprofessionale”

 Condividiamo l’intervista rilasciata da Diego Catania, Vicepresidente della Federazione Nazionale degli Ordini TSRM e PSTRP e Presidente dell’Ordine TSRM e PSTRP di Milano, Como, Lecco, Lodi, Monza Brianza e Sondrio, in occasione del Congresso nazionale della FNO TSRM e PSTRP. Il Presidente ha parlato a Sanità Informazione dell’importanza dell’unione fra le professioni sanitarie, alla base di un’offerta multidisciplinare su misura delle esigenze del paziente.

Avere professioni disgregate comporta il non concentrarsi sulle patologie nel loro insieme e ad oggi la medicina, le terapie, le cure, sono attività multidisciplinari. Quindi stare insieme aiuta soprattutto la cittadinanza” ha commentato il Presidente. “Io credo che proprio questa sia la scommessa del futuro, stare insieme. Dividersi significa svalutare il peso specifico che abbiamo acquisito con questo maxiordine, perdendo la battaglia per un modello di sanità davvero a tutto tondo.

Vaccinazione anti COVID-19: aperte le prenotazioni per la terza dose sul sito di Regione Lombardia

Segnaliamo che sul sito di Regione Lombardia sono aperte ai professionisti sanitari e sociosanitari le prenotazioni per la terza dose di vaccino anti COVID-19

Gli iscritti che esercitano l’attività come dipendenti o in libera professione, presso le strutture sanitarie pubbliche o private e presso gli studi professionali, possono prenotare l’appuntamento per la dose booster (terza dose) di vaccino anti COVID-19, come previsto dalle circolari del Ministero della Salute 0043604-27/09/2021-DGPRE-DGPRE-P “Avvio della somministrazione di dosi ‘booster’ nell’ambito della campagna di vaccinazione anti SARS-CoV-2/COVID-19” e 0045886-08/10/2021-DGPRE-DGPRE-P “Aggiornamento delle indicazioni sulla somministrazione di dosi addizionali e di dosi ‘booster’ nell’ambito della campagna di vaccinazione anti SARS-CoV-2/COVID-19”. Si può ricevere la terza dose solo dopo almeno sei mesi dalla somministrazione della seconda.

In sede vaccinale occorrerà presentare l’autocertificazione in cui si dichiara di far parte dei cittadini esercenti le professioni sanitarie e operatori di interesse sanitario. Eventuali dichiarazioni mendaci, la falsità nella formazione degli atti e l’uso di atti falsi comporteranno l’applicazione delle sanzioni penali previste dal DPR 445/2000.

Si ricorda che, per poter esercitare qualunque Professione a carattere sanitario, è obbligatorio aver completato il ciclo vaccinale primario (prima e seconda dose), come previsto dal Decreto Legge n. 44 del 1° aprile 2021. La terza dose è invece, ad oggi, facoltativa, come comunicato dal Direttore Generale della Prevenzione del Ministero della Salute, Gianni Rezza, nella conferenza stampa del 1° ottobre 2021 (min. 21:41). 

Intervento del Presidente Diego Catania in Audizione alla III Commissione Sanità di Regione Lombardia

Si sono svolte martedì 14 settembre le Audizioni con la III Commissione Sanità e Politiche Sociali di Regione Lombardia per discutere le proposte di emendamenti alla Legge Regionale 30 dicembre 2009, n. 33 (Testo unico delle leggi regionali in materia di sanità).

Il Presidente dell’Ordine Diego Catania, in rappresentanza degli Ordini TSRM e PSTRP della Lombardia, è intervenuto presentando alcune proposte emendamenti volte a valorizzare il ruolo delle nostre 19 Professioni Sanitarie all’interno del Sistema Socio-Sanitario Lombardo. In primo piano, la richiesta dell’istituzione della dirigenza per ciascuna delle aree disciplinari delle Professioni Sanitarie (tecnico-sanitaria, della riabilitazione e della prevenzione), per consentire lo sviluppo delle risorse professionali all’interno delle aziende sanitarie e il loro impiego più efficiente ed appropriato. È stato richiesto, inoltre, il riconoscimento della dirigenza ai Professionisti Sanitari che esercitano in qualità di Direttori della Didattica Professionale.

Rappresento 44.000 Professionisti Sanitari raggruppati nelle aree disciplinari individuate dalla Legge 251/2000. Gli Ordini TSRM e PSTRP della Lombardia propongono l’istituzione di una dirigenza che possa dare rilievo a tutte le Professioni che concorrono al benessere dei cittadini, dando realizzazione concreta ai valori di multiprofessionalità e multidisciplinarietà già promossi dalla Legge 23/2015. Ritengo che la strada maestra per una Sanità davvero moderna passi per la valorizzazione e la responsabilizzazione di tutte le Professioni Sanitarie, di cui voglio ricordare il prezioso contributo nel corso dell’emergenza COVID-19.”