Regione Lombardia: aperte le prenotazioni per il vaccino anti COVID-19 ai Professionisti Sanitari

Da oggi gli esercenti le Professioni Sanitarie che operano in Lombardia e che non hanno ancora ricevuto il vaccino anti COVID-19, come previsto dall’art. 4 DL n. 44 del 1° aprile 2021, possono prenotare la vaccinazione attraverso il portale dedicato sul sito della Regione, anche prima di aver ricevuto l’invito formale da parte dell’ATS di riferimento.

Si segnala che coloro che hanno già ricevuto la vaccinazione non devono effettuare alcuna prenotazione.

Vaccinazione per gli iscritti operanti nelle province di Milano e Lodi: chiuso il form di ATS Milano

Segnaliamo la chiusura, da parte di ATS Milano, del form di raccolta dati degli operatori che esercitano la professione nelle province di Milano e di Lodi e che non hanno ancora ricevuto il vaccino anti COVID-19.

Al suo posto, verrà attivata nei prossimi giorni una sezione dedicata ai Professionisti Sanitari direttamente sul sito di Regione Lombardia.

Provvederemo ad aggiornarvi tempestivamente sugli ulteriori sviluppi. Nel frattempo vi invitiamo a monitorare il portale vaccinazioni della Regione.

Per coloro che NON operano nelle province di Milano e di Lodi e che devono ancora ricevere il vaccino, si evidenzia che siamo in attesa di indicazioni più precise da parte delle rispettive ATS territoriali. Proseguiamo intanto a raccogliere i dati dei richiedenti tramite il form disponibile qui sul nostro sito.

Disponibile il form di richiesta del vaccino sul sito di ATS Milano per gli iscritti operanti nelle province di Milano e Lodi NON ancora vaccinati

Carissimi Colleghi,

vi segnaliamo la creazione, da parte di ATS Milano, di un form di richiesta per le vaccinazioni riservato agli iscritti che esercitano la professione nelle province di Milano e Lodi e che non hanno ancora ricevuto la vaccinazione anti COVID-19

Si sottolinea che: 

  • Il form serve unicamente per essere inseriti nell’elenco dei cittadini che hanno diritto al vaccino e non costituisce una prenotazione dello stesso;
  • Saranno considerate solo le richieste compilate inserendo tutti i campi in maniera corretta e con l’esplicita autorizzazione ad ATS sul trattamento dei dati; 
  • La richiesta di adesione sarà trasmessa a Poste Italiane affinché il cittadino possa procedere alla prenotazione sul portale di Poste Italiane tramite il link presente sul sito di Regione Lombardia; 
  • Per le ragioni sopra esposte, la prenotazione del vaccino sul sito di Regione Lombardia sarà possibile circa 3 giorni lavorativi dopo aver compilato il modulo sul sito di ATS.

La prenotazione del vaccino dal portale di Regione Lombardia verrà considerata come “presentazione di richiesta di vaccinazione” ai sensi dell’art. 4, comma 5 del Decreto Legge n. 44 del 1° aprile 2021

Segnaliamo a coloro che non operano nelle province di Milano e di Lodi e che devono ancora ricevere il vaccino che siamo in attesa di indicazioni più precise da parte delle rispettive ATS territoriali. Proseguiamo intanto a raccogliere i dati dei richiedenti tramite il form presente sul nostro sito. 

Comunichiamo, infine, che gli iscritti già vaccinati non devono compilare nulla o segnalare alcunché all’Ordine o all’ATS.  

Chiamiamoci per nome: Gli Ortottisti e Assistenti di oftamologia

Quando non riusciamo a vederci chiaro, alcune professioni sanitarie possono aiutarci a dissipare la nebbia.

Gli Ortottisti e Assistenti di oftamologia, in prima linea nella prevenzione e riabilitazione dei disturbi della vista, sanno restituire nitidezza alla nostra visione del mondo.

Chiamiamoci per nome: I Tecnici della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro

Alcune professioni sanitarie preparano il terreno per una vita più sana, assicurando le condizioni per il nostro benessere.

Conosciuti come i professionisti sanitari “col caschetto”, i Tecnici della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro operano per individuare i potenziali rischi correlati alle attività quotidiane. Le loro competenze si esprimono direttamente sul campo, per trasformare ogni ambiente in un luogo sicuro.

Chiamiamoci per nome: Gli Educatori professionali

Le professioni sanitarie possono fare da ponte fra l’individuo e la società, favorendo il recupero dei soggetti più fragili.

Mediatori e facilitatori all’interno di contesti difficili, gli Educatori professionali si occupano di impostare progetti educativi e riabilitativi. Per loro, il rapporto terapeutico prevede uno scambio reciproco fra operatore e paziente, in un esempio di “dare circolare”.

Chiamiamoci per nome: I Terapisti occupazionali

Esistono professioni sanitarie che ci aiutano a ritrovare confidenza con le attività quotidiane, per farci sentire ovunque come a casa.

I Terapisti occupazionali riabilitano le persone con difficoltà fisiche o psichiche, aiutandole a coltivare l’autonomia e l’entusiasmo nella vita di tutti i giorni. Con il loro intervento, è sempre possibile trovare il modo per fare ciò che si desidera fare.

Chiamiamoci per nome: I Tecnici della riabilitazione psichiatrica

Grazie al loro approccio multidisciplinare, le professioni sanitarie dimostrano che spesso la salute è un lavoro di squadra.

I Tecnici della riabilitazione psichiatrica operano in équipe con altre figure professionali per aiutare le persone affette da disabilità psichica a ritrovare il benessere. Lavorando per abbattere ogni pregiudizio, questi professionisti sanitari ci ricordano che nessuno di noi è un’isola.

Raccolta dei nominativi dei professionisti sanitari NON ANCORA VACCINATI per richiedere la vaccinazione anti COVID-19

A seguito del Decreto Legge del 1° aprile 2021, n. 44, “Misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da COVID-19, in materia di vaccinazioni anti SARS-CoV-2, di giustizia e di concorsi pubblici“, l’Ordine TSRM e PSTRP di Milano, Como, Lecco, Lodi, Monza Brianza e Sondrio ha riattivato il form di richiesta per la vaccinazione anti COVID-19, destinato ai professionisti sanitari non ancora vaccinati iscritti all’Ordine che non sono ancora stati vaccinati e che non hanno compilato il form di richiesta precedente.

Segnaliamo che si tratta di una raccolta preventiva di nominativi, in attesa di ulteriori indicazioni da parte di Regione Lombardia e delle ATS territoriali sui prossimi sviluppi della campagna vaccinale.

Chiamiamoci per nome: I Terapisti della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva

Alcune professioni sanitarie seguono da vicino l’età delicata dello sviluppo, curando ogni fase della crescita come attenti giardinieri.

I Terapisti della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva si occupano di bambini e ragazzi con difficoltà sul piano motorio, relazionale o emotivo, aiutandoli a far germogliare il loro pieno potenziale.