Prossima apertura dei termini di presentazione delle domande per il riconoscimento dell’equivalenza dei titoli del pregresso ordinamento ai titoli universitari abilitanti alle Professioni Sanitarie

Il Ministero della Salute ha indetto un avviso pubblico per la presentazione delle domande per il riconoscimento dell’equivalenza dei titoli del pregresso ordinamento ai titoli universitari abilitanti alle Professioni Sanitarie di cui alla Legge 251/2000, con apertura prevista per il giorno venerdì 14 luglio 2023.

Possono partecipare all’avviso pubblico tutti i cittadini interessati ad ottenere il riconoscimento dell’equivalenza del proprio titolo di studio a quello universitario di:

  • Tecnico Audiometrista (DM n. 667/94);
  • Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico (DM n. 745/94);
  • Tecnico Sanitario di Radiologia Medica (DM n. 746/94);
  • Tecnico di Neurofisiopatologia (DM n. 183/95);
  • Tecnico Ortopedico (DM n. 665/94);
  • Tecnico Audioprotesista (DM n. 668/94);
  • Tecnico Fisiopatologia Cardiocircolatoria e Perfusione Cardiovascolare (DM n. 316/98);
  • Igienista Dentale (DM n. 137/99);
  • Dietista (DM n. 744/94).

I titoli che possono essere ammessi alla procedura di valutazione del riconoscimento dell’equivalenza debbono possedere le seguenti caratteristiche:

  • devono essere stati conseguiti entro il 17 marzo 1999, ed il relativo corso formativo deve essere iniziato entro il 31 dicembre 1995;
  • devono essere stati conseguiti conformemente all’ordinamento in vigore anteriormente all’emanazione dei decreti di individuazione dei profili professionali relativi ai diplomi universitari (si vedano in proposito i decreti ministeriali riportati in corrispondenza di ogni Professione Sanitaria);
  • devono essere riconducibili alle singole Professioni Sanitarie interessate, in applicazione del comma 2, dell’art. 4 della Legge 42/99 e dei relativi profili emanati con i decreti ministeriali sopra elencati;
  • devono aver consentito l’esercizio professionale in conformità all’ordinamento allora in vigore; (art. 5, c. 2, D.P.C.M. 26 luglio 2011);
  • i relativi corsi di formazione devono essere stati regolarmente autorizzati dalla Regione Lombardia o da altri Enti preposti allo scopo della medesima Regione e svolti nell’ambito del territorio regionale.

Non deve presentare la domanda di equivalenza chi ha un titolo già equipollente e chi è iscritto all’Albo ordinario della relativa professione sanitaria.

Per ogni Area delle Professioni Sanitarie sono previsti due cicli temporali utili alla presentazione delle domande:

Il bando riporta, inoltre, le modalità di presentazione della domanda, che dovrà essere corredata degli allegati necessari.

Per ulteriori informazioni e per tutti i dettagli utili invitiamo a consultare direttamente l’apposita sezione sul sito di Regione Lombardia e il testo del bando.

Corsa delle Professioni Sanitarie 2023 | All’Arena Civica eravamo in più di 180 per il Servizio Sanitario Nazionale

La salute non aspetta”: questo il motto che ha animato gli oltre 180 partecipanti alla Corsa delle Professioni Sanitarie 2023, che lo scorso sabato 1° luglio hanno riempito l’Arena Civica di Milano con i colori dell’Ordine e con i loro sorrisi.

L’evento, organizzato dall’Ordine e patrocinato dal Comune di Milano, ha coinvolto i Professionisti Sanitari di diversi Ordini territoriali e la cittadinanza in un momento suggestivo all’insegna dello sport e del divertimento, con un forte significato simbolico.

Il Servizio Sanitario Nazionale è una delle risorse più preziose che abbiamo” ha dichiarato il Presidente dell’Ordine, Diego Catania, in occasione dell’evento. “I Professionisti Sanitari, in un certo senso, ne sono i custodi: lo abbiamo visto durante l’emergenza pandemica. Nonostante la competenza e abnegazione dei lavoratori della salute, tuttavia, le carenze strutturali del SSN si fanno sempre più visibili. Un esempio sotto gli occhi di tutti è quello delle liste d’attesa, che vedono pazienti in condizioni critiche aspettare svariate settimane o addirittura mesi per una visita o un esame decisivo. La salute non è un diritto negoziabile e non può essere posticipata: questo il messaggio della corsa, che rappresenta l’urgenza di mobilitarci tutti insieme, Professionisti e cittadinanza, a sostegno del nostro SSN”.

Durante tutta la manifestazione, caratterizzata da un’atmosfera di festa e condivisione, ci hanno accompagnato le associazioni benefiche L’Aurora e Comitato Inquilini Molise-Calvairate-Ponti, alle quali è stato interamente devoluto il ricavato.

L’evento non sarebbe stato possibile senza i rappresentanti istituzionali del Comune di Milano, il Consigliere Filippo Barberis, l’Assessore al Welfare e Salute Lamberto Bertolé e l’Assessora allo Sport Martina Riva. Alla premiazione, insieme al Presidente dell’Ordine, è intervenuta la Consigliera Simonetta D’Amico.

Un’occasione da ripetere, a dimostrazione che il binomio “sport e salute” può farsi un’esperienza concreta vissuta insieme, con cittadini e Professionisti Sanitari in corsa verso lo stesso traguardo.

Grazie a tutti di aver partecipato e… alla prossima linea di partenza!

Rassegna stampa:

Quindici News
Quotidiano Sanità
Sanità Informazione
Assocarenews
Podisti.net
Stranotizie
Aurumassistance
Gazzetta di Milano

Avviso di convocazione per l’elezione dei soggetti di rappresentanza interna nazionale degli iscritti agli Elenchi speciali ad esaurimento dei Massofisioterapisti presso gli Ordini TSRM e PSTRP

Gentili Colleghi,

riportiamo quanto comunicato dalla Federazione nazionale degli Ordini TSRM e PSTRP nell’avviso di convocazione per l’elezione dei soggetti di rappresentanza interna nazionale degli iscritti agli ESE dei Massofisioterapisti.

Ai sensi di quanto deliberato dal Consiglio nazionale della FNO TSRM e PSTRP nella seduta tenutasi il 25 e 26 novembre 2022, è convocata la prima elezione dei soggetti di rappresentanza interna nazionale dei Massofisioterapisti, di cui all’art. 5 del DM 9 agosto 2019. Ciascun iscritto all’Elenco speciale ad esaurimento dei Massofisioterapisti dispone di un voto che potrà essere destinato ad una lista di candidati oppure ad una candidatura singola. Le operazioni di voto, che si terranno con modalità elettronica, sono convocate attraverso la piattaforma informatica Nu-evo (sez. Utente > Corsi e votazioni):

  • venerdì 14 luglio 2023, dalle ore 15:00 alle ore 19:00;
  • sabato 15 luglio 2023, dalle ore 09:00 alle ore 13:00, e dalle ore 15:00 alle ore 17:00;
  • domenica 16 luglio 2023, dalle ore 09:00 alle ore 10:00;
  • domenica 16 luglio 2023 dalle ore 10:30 alle ore 11:30 – scrutinio schede e proclamazione eletti.

Sono eleggibili tutti gli iscritti agli Elenchi speciali ad esaurimento dei Massofisioterapisti, che devono candidarsi singolarmente o nell’ambito di una lista. Le liste di candidati, nonché le singole candidature, devono essere sottoscritte da un numero di firme almeno pari al numero dei componenti dei soggetti di rappresentanza interna nazionale da eleggere e devono essere denominate. Le firme devono essere autenticate dal Presidente della Federazione o da un suo delegato. La singola candidatura e le liste devono essere presentate perentoriamente almeno dieci giorni prima della prima data di svolgimento delle votazioni mediante posta elettronica certificata all’indirizzo federazione@pec.tsrm.org, dunque entro le ore 23:59 del 3 luglio 2023.

La FNO provvede alla pubblicazione delle liste e delle singole candidature sul proprio sito istituzionale https://www.tsrm-pstrp.org/

I Rappresentanti interni dei Massofisioterapisti presso la FNO TSRM e PSTRP saranno in numero di sette componenti.

Le operazioni di spoglio elettorale saranno sotto la diretta responsabilità della Federazione nazionale, che agirà con il supporto del partner tecnologico fornitore della piattaforma. Il voto sarà espresso dall’elettorato con modalità elettronica non presidiata. Sarà garantita la segretezza e la privacy nel rispetto delle normative e dei regolamenti vigenti. Il voto può essere espresso per l’intera lista, riportando nella scheda la denominazione della lista ovvero riportando tutti i nominativi compresi nella lista; il voto può, altresì, essere espresso riportando nella scheda uno o più nominativi presenti nella o nelle liste, ovvero il nominativo del candidato che si presenta singolarmente. La scheda conserva la sua validità anche nel caso in cui contenga un numero di nomi inferiori a quello dei componenti da eleggere. A parità di voti tra due o più candidati è proclamato il più giovane, in relazione alla data più recente della deliberazione di iscrizione all’elenco speciale ad esaurimento e, nel caso di parità di tale data, all’età. Nell’invitare i destinatari del presente avviso a rispettare gli orari di voto precedentemente indicati, ossia i giorni 14, 15 e 16 luglio 2023, e nell’auspicare che tutti i soggetti chiamati a votare, nessuno escluso, partecipino alle operazioni di voto, allo scopo di garantire la migliore rappresentatività interna dei Massofisioterapisti, si inviano cordiali saluti.

Segnaliamo che venerdì 14 dalle ore 15:00 alle ore 19:00 la sede dell’Ordine TSRM e PSTRP di Milano, Como, Lecco, Lodi, Monza Brianza e Sondrio in via San Gregorio 53 a Milano sarà aperta per chi desidera votare in presenza.

Massofisioterapisti ex art. 15-bis DL 34/2023 come convertito in Legge 56/2023

È attiva la procedura telematica per la presentazione della domanda di iscrizione con riserva ex art.15-bis DL 34/2023, come convertito con legge 26/2023, all’elenco speciale ad esaurimento dei Massofisioterapisti di cui all’art. 5 del DM 9 agosto 2019.

I soggetti interessati dovranno procedere con la registrazione e, una volta effettuato l’accesso, compilare i singoli campi della piattaforma, completando la domanda nel più breve tempo possibile.

La possibilità di sottomettere domande di iscrizione all’elenco speciale ad esaurimento dei Massofisioterapisti terminerà alle ore 24:00 del 30 giugno 2023.

PREISCRIZIONI APERTE | Corsa delle Professioni Sanitarie 2023

Sono ufficialmente aperte le preiscrizioni alla Corsa delle Professioni Sanitarie di sabato 1° luglio 2023, anniversario dell’apertura degli Albi delle Professioni Sanitarie degli Ordini TSRM e PSTRP.

La corsa partirà alle ore 19:30, con ritrovo a partire dalle ore 18:30 presso l’Arena Civica di Milano. Il percorso inizia e si conclude nell’Arena, snodandosi nel Parco Sempione e sulla ciclabile circostante.

Tramite il link di preiscrizione è possibile scegliere la taglia della maglietta tecnica e selezionare il percorso da 5 o 10 km. L’iscrizione dovrà comunque essere finalizzata in loco il giorno stesso, dalle 18:30 alle 19:30, con ritiro del pettorale numerato dietro versamento della quota d’iscrizione.

La quota di partecipazione è di 5 euro, che saranno devoluti ad associazioni benefiche attive sul territorio milanese.

Saranno premiati le prime 3 donne, i primi 3 uomini e 3 partecipanti estratti a sorte. Per tutti, fino alla fine della manifestazione, sarà possibile ritirare il pacco gara dell’Ordine con maglietta e gadget.

La corsa è a passo libero e rivolta a tutta la popolazione.

#CrescereInOrdine
#LaSaluteNonAspetta

Salute in Comune: l’Ordine stringe la mano alla cittadinanza

Si è svolta sabato 10 giugno la prima tappa dell’iniziativa organizzata dal Comune di Milano “Salute in Comune-Festa delle Associazioni”, progetto itinerante che coinvolgerà a turno tutti i Municipi del capoluogo lombardo.

Insieme a tante altre realtà istituzionali e associazioni attive sul territorio, l’Ordine ha risposto all’appello. Nella suggestiva cornice di Villa Scheibler, in via Orsini 21, i rappresentanti delle Professioni Sanitarie si sono resi disponibili per diffondere materiale divulgativo, effettuare esami di screening gratuiti e proporre attività interattive o di ascolto, con l’intento di mostrare alla cittadinanza il valore di una realtà che racchiude tante professionalità diverse.

“Negli ultimi anni ho lavorato senza sosta con le istituzioni cittadine e regionali per farci conoscere sempre di più alla popolazione, attraverso progetti sul territorio e una campagna mirata di informazione” commenta l’iniziativa Diego Catania, Presidente dell’Ordine. “Proprio la ricchezza dell’Ordine, costituita dalla molteplicità di competenze che lo contraddistinguono, rende talvolta difficile ‘presentarci’ in modo esaustivo alle persone; ben vengano, dunque, occasioni come questa, che ci consentono non solo di incontrare il pubblico, ma anche di mostrare tutti gli ambiti in cui operiamo e possiamo offrire supporto”.

In chiusura all’evento il suo promotore, l’Assessore al Welfare del Comune di Milano Lamberto Bertolé, ha commentato: “Ci auguriamo che l’iniziativa rappresenti per la popolazione un primo orientamento ai servizi territoriali, in collaborazione con le istituzioni e le associazioni coinvolte. Vogliamo permettere ai cittadini di conoscere da vicino le professioni di cura, che saranno sempre più ricercate e fondamentali nei prossimi anni”.

“Nell’ottica della collaborazione costruttiva avviata da tempo con il Comune di Milano, intendiamo aprirci sempre di più alla cittadinanza, offrendo il nostro contributo non solo nel corso di iniziative particolari come questa, ma anche nelle strutture socioassistenziali integrate al tessuto metropolitano” dichiara in merito il Presidente Catania. “Un esempio sono i Centri Socio Ricreativi Culturali, che accolgono la popolazione anziana della città e che potrebbero farsi sede di approfondimenti su temi legati alla salute, sempre a cura dei nostri Professionisti Sanitari”.

Ringraziamo tutti quelli che ci sono passati a trovare e che speriamo abbiano “portato a casa”, insieme a tante risposte su salute, benessere e prevenzione, il sorriso e l’entusiasmo dei nostri Professionisti.

Rassegna stampa:
AssocareNews
Quotidiano Sanità
Sanità Informazione
Panorama della Sanità
Gazzetta di Milano
Italpress



SAVE THE DATE | Corsa delle Professioni Sanitarie 2023

Siamo felici di annunciare che Sabato 1 luglio 2023, anniversario dell’apertura delle iscrizioni agli Albi delle Professioni Sanitarie degli Ordini TSRM e PSTRP, si terrà la seconda edizione in presenza della Corsa delle Professioni Sanitarie, nella sede suggestiva dell’Arena Civica e del Parco Sempione di Milano.

La corsa partirà alle ore 19:30, con ritrovo dalle 18.30 presso l’Arena Civica.

Tra le tante novità di quest’anno la possibilità di scegliere fra due percorsi, di 5 km e 10 km, sempre con un emozionante arrivo nella cornice dell’Arena.

Vi aspettiamo numerosi per correre insieme verso il traguardo di un Servizio Sanitario Nazionale davvero inclusivo e pronto a rispondere ai bisogni delle persone, ricordando che la salute non aspetta.

La manifestazione è aperta a tutti (non solo ai Professioni Sanitari!) e a passo libero.

Comunicheremo al più presto i dettagli sull’iscrizione e sul regolamento sul nostro sito e sui nostri canali social. Stay tuned!

Convocazione assemblea ordinaria degli iscritti all’Ordine TSRM e PSTRP di Milano, Como, Lecco, Lodi, Monza Brianza e Sondrio

Gentile Iscritta, Gentile Iscritto,

ai sensi del DLCPS n. 233 del 13/09/1946, del DPR n. 221 del 05/04/1950, del D.Lgs. n. 3 del 11/1/2018 e del Regolamento interno dell’Ordine Titolo VI art. 34, è convocata l’assemblea ordinaria degli iscritti che si terrà in prima convocazione sabato 13 maggio 2023 alle ore 23.59 presso la sede dell’Ordine, Via S. Gregorio, 53, Milano oppure, qualora non si raggiunga il numero legale, in seconda convocazione

lunedì 15 maggio 2023 dalle ore 17.00 alle ore 18.30

presso la Sala Multimediale dell’Istituto Salesiano S. Ambrogio Opera don Bosco in via Melchiorre Gioia, 62, Milano, per discutere e deliberare il seguente

ORDINE DEL GIORNO:

  1. Relazione del Presidente dell’Ordine
  2. Relazione del Tesoriere
  3. Relazione del Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti
  4. Discussione e approvazione Bilancio consuntivo 2022

Al fine di consentire un’ottimale gestione degli spazi in funzione del numero dei partecipanti, segnaliamo che è necessario confermare la propria presenza all’assemblea degli iscritti ENTRO giovedì 11 maggio 2023, compilando l’apposito modulo al seguente collegamento: https://forms.gle/ohFMXhsExvygdM8XA

Intervista del Presidente dell’Ordine a Telelombardia

Condividiamo l’intervista rilasciata dal Presidente dell’Ordine, Diego Catania, alla trasmissione “Tanta Salute“.

 Sugli schermi di Telelombardia il Presidente ha parlato di avanzamento di carriera per i Professionisti Sanitari, Dirigenze di area, telemedicina e situazione attuale del SSN, ricordando che la salute non aspetta.

Vincolo di esclusività per i Professionisti Sanitari: le nuove indicazioni operative

Ricordiamo agli Iscritti che, per effetto del DL 30 marzo 2023, n. 34, sono state modificate le regole riguardanti il vincolo di esclusività/incompatibilità dei Professionisti Sanitari. Di seguito, come sintetizzato dalla Circolare n. 22/2023 della Federazione nazionale Ordini TSRM e PSTRP, le principali specifiche da considerare:

  1. Lo svolgimento di attività professionali oltre l’orario di lavoro, da parte di un Professionista Sanitario operante presso un ente del SSN, deve essere preventivamente autorizzato dal “vertice dell’amministrazione di appartenenza”;
  2. Il provvedimento ha un’efficacia limitata nel tempo, sino al 31/12/2025;
  3. Sussiste un margine di incertezza legato alla discrezionalità delle amministrazioni nel concedere o meno l’autorizzazione;
  4. Gli scenari che si prospettano dovranno essere valutati con più accuratezza a seguito della conversione in legge del Decreto.


Alla luce dei punti sopra elencati, la Circolare n. 25/2023 della FNO TSRM e PSTRP fornisce le prime indicazioni operative ai Professionisti:

  1. Per fare richiesta all’amministrazione di appartenenza di svolgere attività professionali oltre l’orario di lavoro, è stato predisposto un modello di istanza da compilare (scaricabile in calce al presente articolo);
  2. Sul versante del regime giuridico e fiscale, la norma non contiene indicazioni e di conseguenza è necessario attingere alla normativa che disciplina l’attività libero-professionale, da esercitarsi nel rispetto delle norme civilistiche e fiscali.
    Il professionista sanitario dovrà, pertanto:
    • essere in possesso di partita IVA;
    • iscriversi alla Gestione separata INPS;
    • munirsi di copertura assicurativa per l’attività libero professionale;
    • Per ulteriori specifiche/casistiche si invita a consultare il testo della Circolare.
  3. I punti di incertezza della normativa sono oggetto di studio e monitoraggio da parte della nostra Federazione, unitamente alle altre Federazioni e ai Consigli nazionali delle Professioni Sanitarie;
  4. Provvederemo a tenervi aggiornati e a riferire gli eventuali sviluppi conseguenti alla conversione in legge del DL.